Conferenza Stampa Cala Ponte Triweek 2017

Un evento sportivo top all’ombra di un borgo incantato come quello di Polignano a Mare. Presentata la Cala Ponte Triweek edizione 2017, il tradizionale appuntamento col nuoto ed il triathlon in programma il 27 e 28 maggio.
La manifestazione organizzata dalla Otrè Team, in collaborazione con Dedaelementi e Maldarizzi Group e sotto l’egida delle Federazioni Italiane di nuoto e triathlon, prevede i campionati pugliesi di nuoto in acque libere (5 km) e di triathlon sulla distanza olimpica (1.500 metri di nuoto, 40 km in bici e 10 km di corsa).
Confermata la presenza di grandi campioni italiani ed internazionali, tra i quali spiccano gli australiani Ryan Bailie, Charlotte McShane, il canadese Tyler Mislawchiuk e l’ungherese Zsofia Kovacs. Saranno 550 i concorrenti in gara. Ma il filo rosso che unisce i due eventi è tenuto insieme anche dall’Open water trophy (1,5 km di nuoto) prova valida per la combinata con la gara di triathlon.
La Cala Ponte Triweek sarà anche il villaggio sportivo, cuore pulsante dell’evento, che ospiterà esibizioni di cross fit, qi gong, spining e tanta musica con la band pugliese Terraross.
In occasione della presentazione si è parlato anche di marketing sportivo e di marketing territoriale. Sia sotto il profilo aziendale che sotto quello istituzionale. Perché la sinergia nata – questa è la terza edizione della manifestazione – rappresenta anche un biglietto da visita per far conoscere le potenzialità della Puglia che piace. Francesco Maldarizzi (Maldarizzi Group), Giacomo Ventolone (Gelamì), Angelo Corsetti (Coldiretti) e Luca Locatelli (Dedaelementi) sono gli amici che hanno creduto nella bontà dell’iniziativa, appoggiandola e consentendole di crescere anno dopo anno.
Regione Puglia e Comune erano presenti con Aldo Patruno e Giuseppe Modugno, a suggellare un impegno che va al di là del puro e semplice aspetto sportivo, vista la capacità di attirare consensi e presenze extrapugliesi alla Cala Ponte Triweek. Per gli aspetti sportivi è toccato ad Angelo Giliberto (presidente Coni Puglia), Pierfrancesco Romanelli (Fin Puglia), Claudio Meliota (presidente FTRri Puglia), Elio Sannicandro (Coni) e Giacomo Fusillo (Otrè Triathlon Team) illustrare da un lato le caratteristiche tecniche dell’appuntamento, dall’altro l’importanza dei progetti collaterali legati ai sani stili di vita e ad una alimentazione corretta.
Infine, il paratriathlon. Per l’occasione è stato sancito un gemellaggio con “Bari zero barriere”, che si disputerà il 24 settembre nel capoluogo pugliese, con una gara aperta a disabili e normodotati (triathlon sprint), come ha spiegato Marco Livrea.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CALAPONTE TRIWEEK 2017. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...